27Mar
Fare grafica senza photoshop? Si può!

Fare grafica senza photoshop? Si può!

Siete alle prime armi e non ve la sentite di sostenere un costo così importante per acquistare Photoshop? Avete voglia di testare qualche alternativa per iniziare i vostri lavori di grafica o di fotoritocco? Fortunatamente ci sono tanti programmi gratuiti che possono essere valide opzioni.

 

Gimp e la versione easy di Photoshop

Tra i migliori c’è Adobe Photoshop Express, un’app per iPhone iPad, Android e Windows. È il primo software di editing fotografico per dispositivi mobili prodotto da Adobe.

Si tratta di una versione molto semplice e intuitiva, a vantaggio di chi si sta avvicinando alla fotografia mobile. Un’altra interessante alternativa è Gimp. Nata come tesina semestrale per un corso universitario, è open source e gratis ed è disponibile per Windows, Mac e Linux. Fra i vari usi possibili vi sono fotoritocco, fotomontaggio, conversioni tra molteplici formati di file, animazioni (ad esempio in formato GIF), e processamento in batch in linea. GIMP è compatibile anche con il formato proprietario PSD di Adobe Photoshop.

 

Per i principianti e per i social

Per chi invece crede che GIMP sia troppo complicato, è possibile utilizzare PC Image Editor.

Si tratta probabilmente del software più semplice da utilizzare per chi vuole cimentarsi nel fotoritocco. Utilizzato da principianti e professionisti si può personalizzare una foto in poco tempo e senza particolare sforzi. L’interfaccia, super-intuitiva, offre molti strumenti e opzioni di editing come i filtri, le funzioni di rotazione, la regolazione dei colori e dell’immagine solo per citarne alcuni. Online invece è possibile utilizzare PicMonkey. Nasce dalle ceneri di Picnik, l’editor online che Google ha fagocitato nel 2010 ed ora parte integrante di Google Plus. Utile per chi lavora sui social, è molto semplice da usare. Caricata la foto, potete modificarla cliccando sull’effetto desiderato o aggiungere oggetti e testi.

 

Tre valide alternative programmi gratuiti di fotoritocco

Chiudiamo la nostra rassegna con altre tre alternative. La prima è Pixlr che ha una grafica molto simile a quella di Photoshop, poi c’è Paint.NET nato come una vera e propria evoluzione del Paint di Windows. Con il tempo però è diventato un software completo. Supporta i layer ed ha integrata una piccola quantità di strumenti, espandibile grazie a dei plugin sviluppati dalla comunità di utenti che ruota intorno al prodotto. Infine per divertirsi un po’ c’è Funny Photo Maker, editor fotografico per migliorare le immagini e scatenare la fantasia nelle foto, con opzioni e strumenti per applicare effetti artistici, filtri fotografici, cornici decorative, modelli divertenti e varie altre cose. altri strumenti di editing. Supporta i formati di immagine più popolari.

Contattaci per avere maggiori informazioni