01Gen
Quattro tendenze di marketing per fare la differenza nel 2019

Quattro tendenze di marketing per fare la differenza nel 2019

La tecnologia e il comportamento dei clienti continuano ad evolversi. Le strategia e i piani vengono modificati costantemente, quindi tenere d’occhio le tendenze emergenti può dare l’opportunità di migliorare il proprio impatto sul mercato. Ecco cosa prendere in considerazione nel 2019 per fare la differenza.

Content Marketing

Il content marketing rappresenta uno sforzo ben ponderato concentrato sulla creazione e distribuzione di contenuti importanti e di impatto per raggiungere e catturare l’attenzione di una nicchia specifica. Lo scopo finale è quello di attirare la fedeltà dei clienti. L’80% delle aziende B2B sono concentrate sulla costruzione di un piano di contenuti che possa durare a lungo termine.

SEM / SEO / Targeting

Search Engine Marketing ( SEM ), Search Engine Optimization (SEO) e retargeting continueranno ad essere cruciali per avere risultati importanti. Negli ultimi anni è stata dedicata un’attenzione particolare alla gestione di tag, intestazioni e descrizioni catch-all durante la condivisione di contenuti online. Tutti questi concetti rimangono preziosi. Le ricerche web organiche possono portare un traffico significativo ai contenuti online B2B. Maggiore è il traffico, maggiore sarà il coinvolgimento dei clienti. Gli algoritmi di ricerca continueranno a cambiare nel 2019, quindi è necessario rimanere vigili e informati in modo da poter rispondere alle eventuali modifiche che influiscono sulla strategia.

Comunicazioni di marketing integrate

Si tratta di approccio strategico concepito per occuparsi della pubblicità, del marketing diretto, delle pubbliche relazioni, della promozione delle vendite, del marketing digitale e del content marketing. Questo approccio consente di presentare un’immagine coerente del marchio con un fronte unificato su tutti i social media. In questo modo si guida e si attira l’attenzione dei potenziali clienti.

Social media

Uno studio recente ha rivelato che più della metà delle aziende scelgono i social media. Questi hanno una forte influenza per aumentare gli acquisti. Facebook è la piattaforma più importante per i consumatori, mentre LinkedIn è il principale social media di scelta per i principali marketer B2B. La crescita di Instagram ha colto di sorpresa un po’ tutti e continuerà a svolgere un ruolo strategico nel 2019. Il motivo per cui i social media sono così efficaci è che gli acquirenti sono costantemente su queste piattaforme. Vedere un marchio ogni giorno sotto forma di “amico” o connessione fidata crea una relazione nel tempo. Ad esempio LinkedIn aiuta a posizionare un’attività in modo da offrire un valore coerente. Non meno del 66% dei top marketer B2B pensa che LinkedIn sia incredibilmente importante per la propria attività.

Contattaci per avere maggiori informazioni