12Feb

Come creare una password sicura per il tuo sito web

C’è sempre maggiore attenzione per la sicurezza del proprio sito web. L’ingresso prepotente dei cloud ha paradossalmente aumentato il pericolo che qualche malintenzionato possa impossessarsi di dati sensibili. Sono tante le azioni e le contromosse che anche le grandi aziende provano ad attuare, ma è una battaglia mai sopita anche perché dall’altra parte ci sono schiere di cracker pronti ad utilizzare tutti gli strumenti possibili. I cracker sono coloro che eludono blocchi imposti da qualsiasi sistema informatico al fine di trarne profitto o creare danni. Nel corso degli anni hanno usato algoritmi sempre più intelligenti per indovinare le password. Si è passati ad utilizzare più dizionari in diverse lingue, elenchi di nomi, città e persino modelli fonetici. Avere una password valida è il primo passo evitare che un e-commerce o un sito aziendale siano oggetto di attacchi informatici.

Le caratteristiche di una password sicura

Ma cosa significa avere una password sicura? Deve rispettare determinate caratteristiche. In primo luogo deve avere una lunghezza minima di 12-14 caratteri. Dovrebbe avere un mix di lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli speciali generati casualmente. Le password generate casualmente non sono facilmente ricordabili, motivo per cui dovrebbero essere usati i gestori di password. Tuttavia, i gestori di password non sono sempre disponibili. A disposizione però ci sono anche un paio di tecniche di generazione di password che rendono possibile ricordare password ragionevolmente forti. Forse il metodo migliore in termini di forza della password è quello di scegliere un generatore di password casuale online e trovare quello che può essere ricordato foneticamente.

I metodi ideali per trovare una forte password

Un altro metodo consiste nell’utilizzare la prima, seconda o ultima lettera di una serie di parole generate in un modo che è unico per il tuo mondo soggettivo o oggettivo. Ad esempio, all’interno del tuo studio a casa, potresti scegliere una serie di oggetti che possono essere utilizzati come elenco di parole. Ogni volta che sei nel tuo studio, guardale ripetutamente in un ordine specifico. Ricordare la tua password significherà ricollegare il tutto ad oggetti presenti nella stanza in cui lavori. Il cervello è molto abile nel ricordare immagini e spunti visivi. Si possono anche incorporare gli oggetti in una storia. Più è stravagante la storia, più facile può essere ricordata. Dopo aver generato la sequenza, annota la prima, seconda o ultima lettera di ogni parola in minuscolo. Quindi aggiungi lettere maiuscole, numeri e caratteri speciali. Gli spaziatori possono essere utilizzati per raggruppare oggetti comuni a ciascuna stanza della casa, ad esempio. In questo modo, puoi memorizzare una password forte da 12 a 14 caratteri e difficilmente attaccabile.

Ovviamente un sito web non deve fare affidamento solo sulle password. Bisogna monitorare costantemente la situazione e utilizzare tutti gli strumenti più validi per evitare brutte sorprese. Per ulteriori informazioni su come proteggere il tuo sito e-commerce, contattaci.