03Mag
E-commerce: piccola guida alle piattaforme disponibili

E-commerce: piccola guida alle piattaforme disponibili

Parliamo oggi di E-commerce. Quando decidete di aprire il vostro negozio al mondo, dovete fare attenzione ad ogni piccolo passaggio. Un E-commerce , a seconda delle founzionalità, richiede un certo investimento e un aspetto fondamentale in base al volume di affari e alle prospettive è la scelta del CMS. Si tratta dei Content Management System, cioè applicazioni di gestione dei contenuti dei siti che consentono di inserire, modificare e rendere visibili articoli, banner, immagini e link senza ricorrere a sistemi di sviluppo.

La piattaforma e-commerce più utilizzata al mondo

Secondo gli ultimi dati pubblicati da un recente studio condotto buildwith.com, la classifica è abbastanza definita. WooCommerce è la soluzione più utilizzata in Italia per gli e-commerce. Al secondo posto c’è Prestashop, mentre sull’ultimo gradino del podio si posiziona Magento. Proviamo a scoprire quali sono le caratteristiche principali di questi tre importanti strumenti.

Woocommerce: da semplice plugin a strumento fondamentale

Partiamo da Woocommerce. Lanciato nel 2011, come piccolo plugin per WordPress, dopo quattro anni è stata acquistata dalla stessa multinazionale Automattic, creatrice di wordpress.com. È dedicato al commercio elettronico. Viene utilizzato in particolare per aprire un negozio elettronico di media grandezza e abbastanza flessibile. I suoi punti a favore sono la possibilità di avere una comunità attiva e la possibilità di modificare ed integrare il plugin con più di 300 estensioni. Strumenti che permettono una straordinaria personalizzazione.  Si adatta e sviluppa ad ogni tipo di necessità e trasforma wordpress in un negozio online perfetto.

Il CMS più utilizzato dagli italiani

Al secondo posto per gli utenti italiani c’è Prestashop. È un vero e proprio CMS pensato esclusivamente per i negozi online. Tutti coloro che lo usano sottolineano la sua velocità nel processo di installazione e configurazione. Si tratta di un progetto open source con una comunità in grado di sviluppare passo dopo passo nuovi moduli e nuove funzionalità basandosi sull’esperienza diretta. Creato appositamente per gli e-commerce ha come opzioni la comparazione prodotti, approfondimenti, prodotti correlati, prodotti simili, check out senza registrazione. Funzioni anche per chi vende come gestione fatture, resi, spese di spedizione con vari criteri, pagamenti con bonifico, carta di credito, contrassegno, di analisi delle vendite.

L’opzione Magento come e-commerce

Lanciato nel 2008, Magento ha conquistato subito una buona fetta di mercato. Si tratta di un CMS open source che presenta una grande adattabilità alle diverse utenze. Inoltre è in grado di assistere ed aiutare un’azienda a prosperare e a svilupparsi. Versatile e perfetto per l’ottimizzazione SEO, offre numerosi strumenti. Si possono confrontare i prodotti, recensirli, creare schede con immagini multiple, visualizzare report e gestione degli ordini, personalizzare gli account, inserire sconti, promozioni e prezzi speciali e gestire negozi multipli.

E tu sei pronto ad aprire il tuo primo e-commerce? Quale piattaforma sceglierai?

Contattaci per avere maggiori informazioni