07Mag
Come scegliere lo stile di scrittura ideale per un sito

Come scegliere lo stile di scrittura ideale per un sito

Scegliere il giusto stile di scrittura per un sito web, permette ai visitatori di accedere con maggiore facilità ai contenuti di ogni pagina. Se si sbaglia, il tasso di rimbalzo può salire alle stelle e incidere notevolmente sull’ottimizzazione.Quando si tratta di progettazione grafica, lo stile di scrittura è l’arte di organizzare i font o i contenuti di un sito. Scegliendo colori, dimensioni e design, si può dare maggiore brio ad ogni pagina ed esistono alcuni parametri da rispettare per individuare lo stile di scrittura giusto.

Non utilizzare troppi font contemporaneamente

Non si può negare che ci sono un sacco di opzioni quando si tratta di scegliere un font per un sito web. Solo Google ne mette a disposizione circa 450, quindi potrebbe essere allettante sceglierne più di uno per il proprio progetto. Niente di più sbagliato. L’utilizzo di più di due font non solo può compromettere la struttura del sito Web, ma lo renderà anche poco professionale. “Less is more” per dare coerenza al messaggio che si vuole mandare e garantire qualità ai contenuti

Coordinare lo stile di scrittura a con il marchio

Il font del sito web deve andare di pari passo con l’identità del marchio. Se si ha una struttura tradizionale, bisogna fare riferimento ai classici Verdana, Georgia o Times New Roman. Per un tono più contemporaneo o minimalista, si devono usare font puliti che assomigliano alla scrittura a mano, come Capsuula o Infinity. Per qualcosa che emana un look forte e definito, si può scegliere un font che possa esprimere audacia. Devono trasmettere forza come i font Raleway o Matiz.

Essere consapevoli della spaziatura

A nessuno piace leggere una riga di testo che apparentemente continua all’infinito. Un gigantesco blocco di testo in un paragrafo senza fine non è esattamente piacevole per gli occhi. Per rendere più facile la lettura dei contenuti, bisogna tenere presente il numero di caratteri utilizzati in ogni riga. Per la massima leggibilità, attenersi a 60-70 caratteri per riga. Ovviamente bisogna pensare non solo in chiave desktop ma anche in chiave mobile e quindi per schermi più piccoli. Quando si tratta del conteggio dei caratteri, bisogna considerare circa 30-40 caratteri per riga per un dispositivo mobile.

Un altro modo semplice per assicurarsi che il contenuto sia facile da leggere è aggiungere spazio sufficiente tra ogni riga. Lo spazio tra due linee è chiamato leading, o line height. Quando aumenti l’interlinea, aumenti lo spazio verticale tra le righe di testo. Una buona regola generale prevede che debba esserci circa il 30% in più rispetto all’altezza del carattere per una leggibilità ottimale.

Contattaci per avere maggiori informazioni